«Nuovi servizi di trasporto? Un successo»

Schermata 2017-08-03 alle 14.34.34La Nazione Arezzo – giovedì 3 agosto 2017 – È ENTRATO in funzione il 1 luglio e in questo primo mese il bilancio è da considerarsi tutto sommato positivo. Parliamo del servizio di trasporto pubblico locale, che a San Giovanni è stato implementato con una circolare urbana che, ogni sessanta minuti, collega i vari punti della città. Leggi l’articolo integrale

Nodo «reciprocità» nella gara per i bus toscani

Schermata 2017-08-03 alle 14.34.26 Il Sole 24 Ore – sabato 29 luglio 2017 – di Silvia Pieraccini – «Com’è possibile che i francesi partecipino a una gara di trasporto pubblico in Italia, se in Francia il mercato è chiuso, protetto e impenetrabile? Dov’è la condizione di reciprocità?». Le aziende che storicamente gestiscono il servizio bus in Toscana se lo chiedono dal 2013, cioè da quando la Regione ha bandito la gara a lotto unico (l’intero territorio toscano) per i bus urbani e extraurbani, valore 4 miliardi di euro in n anni, impegno a percorrere 106 milioni di chilometri all’anno. Non una piccola gara, dunque, ma la più grande promossa negli ultimi anni in Europa (e l’unica a lotto unico andata avanti in Italia). Leggi l’articolo integrale

Bus, con la “circolare” i quartieri sono più vicini

Schermata 2017-07-03 alle 09.07.39Corriere di Arezzo – 2 luglio 2017 – di Michele Bossini – Rivoluzione per il trasporto pubblico locale di San Giovanni Valdarno, dove prende il via il nuovo servizio di trasporto urbano che consentirà di raggiungere agevolmente scuole e luoghi di interesse pubblico. “San Giovanni ha un’alta densità e questa circolare urbana tocca tutti i quartieri ed è rivolta – dice l’assessore con delega alla mobilità Giammario Pascucci – in un progetto di mobilità sostenibile rivolta all’utenza più debole, a partire dagli anziani. Mi auguro che sia veramente un grande successo nel tempo”. Leggi l’articolo integrale

Dal centro alla periferia, adesso c’è il bus navetta

Schermata 2017-07-03 alle 09.07.49La Nazione Arezzo – 2 luglio 2017 – di Giorgio Grassi – IL BUS NAVETTA è partito e il suo viaggio sarà quotidiano, per tutto l’anno. E l’inizio del servi- zio circolare che abbraccia tutti i quartieri di San Giovanni, un biglietto da 1,20 euro, valido per 90 minuti, sei corse al giorno, tre la mattina, altrettante nel pomeriggio. «Un servizio importante, unico nel Valdarno, servirà tutta la popolazione, in particolare anziani, disabili e ragazzi, in ogni punto della città di San Giovanni Valdarno». Leggi l’articolo integrale

Trasporto pubblico ai toscani senza gara

Schermata 2017-06-30 alle 09.54.40Il Tirreno – 30 giugno 2017 – Il servizio di trasporto pubblico locale potrebbe essere affidato (senza gara) agli attuali gestori, le società pubbliche toscane: è la soluzione transitoria individuata dalla Regione in attesa della decisione della Corte di giustizia dell’ Ue sulla gara (da 4 miliardi) peri l gestore unico. L’idea è di creare un soggetto unico fra le società toscane con cui stipulare un contratto di 2 anni «anticipando alcuni effetti della gara» […] Leggi l’articolo..

Gara dei bus, per due anni rimarranno i vecchi gestori

Schermata 2017-06-30 alle 09.54.32la Repubblica Firenze – 30 giugno 2017 – Ilaria Ciuti – SALVARE il trasporto pubblico tosano, sollevare i passeggeri dalle difficoltà attuali di bus sull’orlo della crisi di nervi per non avere alle spalle veri contratti ma solo ordini di servizio di mese in mese da parte delle Provincie (o, nel caso di Firenze, la Metrocittà). E salvare anche la propria gara che, bloccata dalla guerra dei ricorsi, rischia di naufragare. Questo l’obiettivo della Regione […] Leggi l’articolo…