Accordo sui bus. Tutte le aziende unite nella gestione. Rincari in arrivo

Rep-24la Repubblica Firenze – 24 ottobre – di Ilaria Ciuti – “ALLA fine ha vinto l’interesse dei passeggeri. Anzi l’interesse di tutti, compresi gli autisti e le aziende che in Toscana gestiscono il servizio bus. Dal prossimo gennaio i bus toscani cambieranno, verranno governati in modo omogeneo su tutta la regione. Privi di contratto da sette anni e costretti a viaggiare nell’incertezza di obblighi di servizio emessi di mese in mese e per ciascuna azienda dalle Province (a Firenze dalla Metrocittà), avranno un contratto ponte di due anni. Sicuro e finanziato dagli enti pubblici con 300 milioni l’anno. Leggi l’articolo completo.

Comments for this post are closed.