Gara Tpl: Aggiudicazione provvisoria ad AT

Schermata 2017-03-13 alle 19.56.27FIRENZE, “È una conferma”. Questo il commento di Bruno Lombardi, presidente di AT (Autolinee Toscane) alla decisione della Regione Toscana con cui ha annunciato – prosegue Lombardi – “che la nostra offerta è la migliore, la più conveniente per la Regione e per gli utenti e che il nuovo Pef presentato è ben fatto e offre tutte le garanzie per la realizzazione degli investimenti previsti (563 milioni)”.

A dire il vero siamo sempre stati fiduciosi – continua Lombardi – tant’è che non abbiamo mai smesso di lavorare per preparare al meglio il subentro, l’avvio della nuova gestione”.

Proprio a questo scopo AT ha, proprio di recente, commissionato ad Ipsos un’indagine per conoscere l’opinione dei toscani sul funzionamento dell’attuale servizio, per conoscere le criticità e le richieste di miglioramento. “Tutti aspetti – conclude il Presidente di AT – che ci aiuteranno ad organizzare un servizio migliore, affidabile, attraente e competitivo”.

Si informa che gli esiti di questo sondaggio saranno illustrati domani, alle

ore 11.15, presso l’Hotel Baglioni (Piazza Unità d’Italia – Firenze)

con la partecipazione di:

– Ing. Bruno Lombardi (presidente di AT)

– Ing. Jean Luc Laugaa (amministratore delegato di AT)

– Dott. Nando Pagnoncelli (presidente di Ipsos)

Scarica il comunicato in PDF

Tpl, la gara regionale va avanti. Nessuna sospensiva dal TAR

home-480x340 FIRENZE, 9 FEBBRAIO 2017 – Il TAR respinge la richiesta di sospensiva che Mobit aveva presentato con l’obiettivo di annullare la richiesta della Regione, rivolta ai due concorrenti della gara regionale per la gestione del Tpl.

Questa mattina il Tribunale amministrativo regionale ha emesso un ordinanza con cui accende il disco verde alla gara regionale consentendo a Mobit ed Autolinee Toscane (AT), di presentare i nuovi Piani Economici Finanziari (PEF), come richiesto dalla Regione Toscana.

“E’ una decisione annunciata – commenta Bruno Lombardi, presidente di AT- coerente con la sentenza del Tar dello scorso ottobre. Una decisione importante per uscire dall’impasse dei ricorsi e ricorsi che hanno il solo obiettivo di rinviare ogni decisione e prolungare la gestione di Mobit che ogni mese costa alle casse regionali 650mila euro in più. Impedendo così ad AT, che ha vinto la gara, di subentrare nella gestione. Siamo pronti a presentare il nuovo PEF nei termini che la Regione ci indicherà”.

L’ordinanza del Tribunale Amministrativo Regionale permette quindi di procedere, anche in attesa della valutazione da parte del Consiglio di Stato, che ha già fissato l’udienza per il prossimo 6 aprile.

“La questione passerà ora all’attenzione del Consiglio di Stato, chiamato in causa dal ricorso di Mobit, cui è affidata l’ultima parola – conclude Lombardi – Siamo tranquilli e certi che in quella sede saranno riconosciute le ragioni di chi ha vinto questa gara, di chi ha presentato un’offerta corretta nel rispetto delle normative in vigore e, soprattutto, quella più vantaggiosa con tutte le garanzie per la realizzazione degli investimenti necessari a migliorare i servizi e per la tutela del personale”.

Scarica il Comunicato in PDF

Lettera aperta al Presidente di Mobit

LetteraImmagineEgregio Presidente,
abbiamo appreso e letto comunicati, notizie di agenzia e resoconti della conferenza stampa dello scorso 20 dicembre. E purtroppo non possiamo non rilevare come la narrazione della vicenda, legata all’esito della gara regionale per individuare il gestore del servizio di trasporto pubblico, sia stata rappresentata in maniera parziale e non rispondente ai fatti.

Sostenere le proprie ragioni è cosa del tutto legittima. Beninteso, se queste vengono difese in modo corretto e senza omissioni.
Spiace constatare l’ostinazione nel criticare una sentenza fuori dalle aule di Tribunale e quando ancora avvocati e giudici sono al lavoro, solo perché contraria agli interessi di Mobit. Continua a Leggere

Firenze, scontro tra bus e furgone (Comunicato Stampa)

IncidenteAutobus1

FIRENZE, 17 GENNAIO 2017 – Incidente tra un bus di Autolinee Toscane ed un furgone. E’ accaduto questa mattina a Firenze, intorno alle 5.30, all’incrocio tra Via dello Statuto e Piazza della Costituzione.

Il bus, che giornalmente percorre la tratta da Vicchio a Firenze, giunto quasi a destinazione, è stato investito da un furgone che, non rispettando l’incrocio e il semaforo, ha colpito violentemente la fiancata del mezzo spostandolo e facendolo sbattere su un palo della luce.

Continua a Leggere

Gara TPL, stamani udienza del TAR

FIRENZE, 21 settembre 2016 – “Abbiamo esposto le nostre motivazioni al giudice – commenta Bruno Lombardi, presidente di AT (Autolinee Toscane) – e siamo fiduciosi sulla validità della nostra offerta. Attendiamo con serenità la decisione del TAR”.

Continua a Leggere

GEST ed AUTOLINEE TOSCANE AL CONVEGNO SULLA MOBILITA’ REGIONALE

Jean-Luc Laugaa durante il covegno
Jean-Luc Laugaa durante il convegno

FIRENZE – Anche GEST ed Autolinee Toscane, società del gruppo Ratp Dev Italia, erano presenti alla due giorni di “INFRASTRUTTURE E MOBILITÀ, DAL DIRE AL FARE”, appuntamento organizzato dalla Regione Toscana a Firenze, nelle giornate di giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio, per parlare e fare il punto su mobilità e infrastrutture.

Jean-Luc Laugaa, Amministratore delegato delle due società e membro del CdA di RATP, ha preso parte alla tavola rotonda su “La qualificazione del sistema dei servizi di trasporto pubblico” in cui hanno partecipato anche il Viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini e l’assessore ai trasporti della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli.

Continua a Leggere

Gara tpl, Mobit e Autolinee toscane trovano accordo su sopralluoghi e ispezioni

firma tpl FIRENZE – Le aziende contendenti nella gara per il tpl in Toscana hanno raggiunto un accordo, nell’interesse di tutti gli utenti del servizio di trasporto pubblico su gomma. Ieri pomeriggio gli attuali gestori, rappresentati da Mobit, e l’aggiudicatario definitivo della gara regionale, Autolinee Toscane spa, hanno sottoscritto un documento che fissa un nuovo cronoprogramma e modalità concordate per lo svolgimento delle attività propedeutiche alla firma del futuro contratto di concessione (sopralluoghi negli immobili, ispezioni sui mezzi, accesso a documenti, ecc).

Continua a Leggere

Gara Tpl: Il Tar respinge la richiesta di sospensiva

ratp-dev-autolinee-toscane-pulman-360x240Firenze, 5 maggio 2016 – Dal Tar disco verde all’iter che porterà Autolinee Toscane (AT) a proseguire tutte le attività propedeutiche all’avvio della gestione del trasporto pubblico locale (Tpl). Il Tribunale amministrativo regionale per la Toscana non ferma la gara del Tpl e, con l’ordinanza emessa quest’oggi, respinge la richiesta di sospensiva avanzata da Mobit.

Esprimiamo soddisfazione per questa decisione del Tar – commenta Bruno Lombardi, presidente di AT – Una decisione che dimostra l’infondatezza delle tesi sostenute da Mobit”.
Continua a Leggere