La Regione e i francesi firmano il contratto (Corriere fiorentino)

RASSEGNA-STAMPA Il Corriere fiorentino – 11 agosto 2020 – La Regione ha firmato ieri con Autolinee Toscane il contratto di servizio, l`ultimo atto formale perché i bus di tutta la Toscana vengano gestiti dalla società italiana del colosso francese Ratp. E lo fa prima delle elezioni: in questo modo, nessuno potrà mettere in discussione la scelta, a meno di colpi di scena dell`ultimo ricorso al Consiglio di Stato degli sconfitti nelle gara, Mobit o di evoluzioni nelle inchieste della procura. «La giunta conclude così un`azione di riforma del trasporto pubblico locale iniziata io anni fa», l`unica a livello italiano ad esserci riuscita, «nonostante opposizioni e 99 contrasti», ricorda una nota ufficiale, con un accenno alla guerra infernale di Mobit esposti e controesposti di Forzatura questi mesi […] Leggi tutto l’articolo

Comments for this post are closed.