IL CONSIGLIO DI STATO CONSEGNA AI FRANCESI LA GUIDA DEI BUS TOSCANI (la Repubblica – Firenze)

RASSEGNA-STAMPAla Repubblica – Firenze, 22 giugno 2021 – di Ilaria Ciuti – Fine della guerra infinita dei bus. Arriva a soluzione definitiva la vicenda della gara regionale del trasporto pubblico locale (tpl) per la concessione a un unico soggetto del servizio su tutta la Toscana per 11 anni e un valore di oltre 4 miliardi l`anno, finora affogata nella spirale dei ricorsi. Mentre gli autobus toscani viaggiano da dieci anni privi di concessione ma per atti d`obbligo di mese in mese: nell`impossibilità di fare investimenti e progetti. Con la senten- za pubblicata ieri, il Consiglio di Stato chiude l`annoso contenzioso mosso dal consorzio Mobit-One (le aziende che gestiscono il tpl locale sul territorio, compresa Ataf che è di Busitalia, al 100% delle Ferrovie) contro l`aggiudicazione della gara fatta dalla Regione a Autolinee toscane (At, l`azienda toscana del gigante francese Ratp). Dando così via libera a che il nuovo servizio bus inizi dopo l`odissea iniziata con il bando di gara nel 2013 […] Leggi l’articolo… 

Comments for this post are closed.