La rivoluzione francese degli autobus. Gara vinta da Autolinee Toscane (Corriere fiorentino – 4.03.2016)

Corriere Fiorentino –  4 marzo 2015 – Di Mauro Bonciani – “A tre mesi dall’aggiudicazione provvisoria della gara da 4 miliardi di euro per il trasporto pubblico su gomma in Toscana, la Regione ieri ha confermato il verdetto. La gara è stata vinta da Autolinee Toscane Spa (gruppo Ratp, colosso francese del settore) che gestirà per li anni il lotto unico regionale“. Leggi l’articolo integrale

Arrivano i francesi, addio all’Ataf (La Nazione – 4.03.2016)

La Nazione – 4 marzo 2016 – di Monica Pieraccini – “C’ERA UNA VOLTA Ataf. La gara per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico locale su gomma è stata aggiudicata in via definitiva ad Autolinee Toscane, di proprietà del colosso francese Ratp Dev. La storica azienda fiorentina, nata nel 1945, è così destinata a sparire. Non ci sarà più il logo, sparirà per sempre la livrea arancione che ha caratterizzato gli autobus circolanti in città“. Leggi l’articolo integrale

Gara TPL toscano: aggiudicazione definitiva ad Autolinee Toscane

Firenze, 03 marzo 2016 – “Vogliamo far riscoprire ai toscani la comodità di viaggiare sui mezzi pubblici. Questo è l’obiettivo che avevamo in testa quando abbiamo deciso di partecipare a questa gara. Siamo contenti di averla vinta, perché la Toscana merita un servizio ai livelli delle migliori esperienze europee. E noi possiamo fornirlo”. E’ con queste parole che Bruno Lombardi, presidente di Autolinee Toscane (AT) e Amministratore Delegato della divisione Italia di RATP Dev, commenta la notizia dell’aggiudicazione definitiva della gara unica del Tpl toscano, formalizzata oggi con una nota stampa dalla Regione Toscana.

Continua a Leggere

Tpl Toscana, i francesi di Ratp pronti a gestire le linee bus (Toscana 24 – 25.02.2016)

Toscana24 – 25 febbraio 206 – di Silvia Pieraccini – “Si avvicina il cambio societario alla guida dei bus urbani e extraurbani della Toscana. Tra pochi giorni la Regione procederà all’aggiudicazione definitiva della gara da quattro miliardi di euro per la gestione, nei prossimi 11 anni, del trasporto pubblico su gomma sull’intero territorio regionale (circa 100 milioni di km all’anno). Se, come sembra scontato, sarà confermata l’aggiudicazione provvisoria fatta nel novembre scorso, i francesi di Ratp, attraverso la controllata Autolinee toscane, prenderanno il posto delle attuali aziende di trasporto pubblico locale…Leggi l’articolo integrale

Dal 2017 Ratp sale sui bus della Toscana (Toscana 24 – 22.02.2016)

Toscana24 – 22 febbraio 2016 – “Si avvicina il cambio societario alla guida dei bus urbani e extraurbani della Toscana. Tra pochi giorni la Regione procederà all’aggiudicazione definitiva della gara da quattro miliardi di euro per la gestione, nei prossimi 11 anni, del trasporto pubblico su gomma sull’intero territorio regionale (100 milioni di km all’anno)“. Leggi l’articolo integrale

Autolinee Toscane: A Lucca presenta il progetto per il futuro del TPL

Firenze, 22 febbraio 2016 – Doveva essere un confronto sul futuro del trasporto pubblico locale alla luce del risultato della gara toscana che al momento vede Autolinee Toscane (AT) aggiudicatrice provvisoria, in attesa del prossimo passaggio, l’aggiudicazione definitiva, atteso per le prossime settimane, invece si è trasformato in un dialogo tra il presidente di Autolinee Toscane, Bruno Lombardi, e i rappresentanti sindacali del settore.

Continua a Leggere

Tpl, gli obiettivi di Autolinee Toscane (RTV 38 – 18.12.2015)

Ai microfoni di RTV38 il Presidente di Autolinee Toscane (AT), Bruno Lombardi, spiega come sarà il trasporto pubblico locale della Toscana con la gestione futura da parte di AT, del gruppo Ratp. Le ambizioni di Autolinee Toscane, il biglietto unico e la volontà di portare il livello di servizio adeguato al livello della Toscana. Servizio andato in onda il 18 dicembre 2015.

Intervista a Bruno Lombardi. Autolinee Toscane è il gestore unico (Toscana Media Channel – 17.12.2015)

Bruno Lombardi, Ad di Ratp Dev e Presidente di Autolinee Toscane, viene intervistato da Toscana Media Channel per parlare del futuro del trasporto pubblico regionale. Cosa succederà, gli investimenti e i miglioramenti previsti con il gestore unico. “La Toscana sarà considerata come una sola unità, dove spariranno i localismi e ci sarà una evidente facilità di avere informazioni sul viaggio, un unico biglietto e l’arrivo dei nuovi mezzi”. (Video pubblicato il 17 dicembre 2015)